Interventi di Rigenerazione Urbana

  • Viabilità

L’attuale assetto viabilistico, basato su un sistema di sensi unici, ha provocato numerosi disagi a cittadini ed attività commerciali.

La LISTA CIVICA APERTAMENTE intende ripensare, coinvolgendo in questo i Cittadini, un nuovo piano di viabilità che ne garantisca la riorganizzazione:

    • attraverso percorsi più semplici e fluidi;
    • ridefinendo sensi unici e divieti;
    • veicolando strategicamente il traffico in entrata dall’esterno, portando così i passanti a percorrere strade adiacenti ad attività e punti di interesse;
    • allestendo una segnaletica verticale più chiara ed esaustiva di informazioni.

La LISTA CIVICA APERTAMENTE ritiene di grande importanza il tema della sicurezza stradale. Intende, pertanto, mettere in sicurezza il manto stradale nei punti di maggiore passaggio e utilizzo (ad es. attività commerciali) e realizzare tutta la segnaletica orizzontale mancante, soprattutto in prossimità degli incroci.

  • Barriere Architettoniche

A cominciare da quelle negli edifici pubblici, nell’edilizia privata, dai molti dislivelli stradali ed in prossimità dei tombini, oggi Botrugno è un paese con non poche difficoltà per chiunque abbia difficoltà motorie. Per questo motivo un impegno chiaro della LISTA CIVICA APERTAMENTE sarà nel porre ascolto e soluzione ai problemi dei Cittadini con diverse disabilità.

  • Percorso ciclabile

L’attuale assetto della viabilità ciclopedonale ha palesi lacune dal punto di vista progettuale ed è in collisione con le norme vigenti del Codice della Strada. Non è una vera e propria rete ciclopedonale che colleghi i punti attrattori presenti su tutto il territorio botrugnese, né tantomeno un adeguato collegamento tra la rete ciclopedonale esterna e quella interna al centro abitato. Il più delle volte, le dimensioni delle piste ciclabili sono fuori norma, così come le dimensioni delle carreggiate che le ospitano. L’utente debole della strada non si sente, perciò, in sicurezza.

La LISTA CIVICA APERTAMENTE intende mettere a norma le piste ciclabili esistenti portando ad avere percorsi ciclabili con un sufficiente grado di sicurezza e comfort per i ciclisti.

Torna alla pagina Urbanistica

Shares

Shares