Urbanistica

Progettare la città, pensarne gli spazi e le forme è uno dei compiti di maggiore responsabilità nella gestione della cosa pubblica. Ci sono due modi di fare Urbanistica: presentare progetti, prendere finanziamenti e realizzare opere, a prescindere dalla reale utilità per la Cittadinanza; e l’urbanistica partecipata, un modo di pianificare progetti su proposte dal basso, espresse dai cittadini, rafforzando le forme dirette di rappresentanza sociale.
L’urbanistica partecipata è un nuovo concetto di governo del territorio che coinvolga tutti i Cittadini prima che il progetto sia deciso dall’alto attraverso tavoli sociali e laboratori di quartiere, assumendo la forma di un’autentica co-progettazione e facendo convergere interessi diversi in un clima di mutuo apprendimento. Il progettista stesso si avvicina al progetto in maniera del tutto differente, cercando anzitutto di conoscere i luoghi e gli interessi dei cittadini, individuando le caratteristiche da valorizzare.

La LISTA CIVICA APERTAMENTE fa proprio il concetto di urbanistica partecipata ed  intende realizzare nel territorio comunale:

Interventi di Riqualificazione Urbana

Interventi di Arredo Urbano

Interventi di Rigenerazione Urbana

Una particolare attenzione verrà data al Palazzo Marchesale ed all’utilizzo dei nuovi strumenti digitali messi a disposizione con la tecnologia WebGIS

Shares

Shares